Federazione Ligure Exallieve/i Figlie di Maria Ausiliatrice - ONLUS

I nostri Progetti

Nel 1995 l’allora Consiglio al suo interno nomina una Consigliera per le Missioni, così l’attività della Federazione ha avuto un’impronta sempre più missionaria. È nato così il Gemellaggio con Embu – Kenya proseguito fino al 1999. Il gemellaggio consisteva nell’aiutare la giovane Unione Exallieve di Embu per l’apertura di un negozio “Mary’s Garment” dove venivano venduti i prodotti della scuola di taglio e cucito, l’aiuto a giovani Exallieve in difficoltà e poi la costruzione di un pozzo nella missione, per garantire l’acqua. Nel settembre 1997 abbiamo avuto la gioia di avere con noi in Liguria Sr Eleanor Gibson Direttrice di Embu, la quale ci ha illustrato e documentato tutto il progetto.
Oltre a Embu in quegli anni, si sono fatte tre adozioni in Zambia, si è contribuito per l’uragano del Centro America nel 1998, nel 1999 una borsa missionaria per Timor Est, la Casa del Sogno - Bangalore India (progetto promosso dalla Confederazione), Cuba, Sud Africa, Nigeria e un grande sforzo per l’Emergenza Kossovo.
Nel 2000 la Federazione prende in considerazione il Gemellaggio con la “Casa Main” di Santa Cruz Bolivia, un’opera per la promozione della donna e in particolare una casa che accoglie bambine vittime della violenza, prostituzione, abusi … nel 2001 l’attenzione oltre alla Casa Main si rivolge a S. Salvador, India, Brasile, Luena - Angola, Quito - Equador.
Nel 2002 nuovo progetto: “Casa Laura Vicuna” – Quito Equador. Anche questa una casa per bambine e giovani vittime di violenze, abusi, prostituzione … a queste bambine si vuole offrire una strada per riscattarsi. Questo progetto è su tre tappe. Si decide di aiutare l’opera con l’arredo di due case famiglia e con l’acquisto di una macchina pressa per poter fare biglietti con carta riciclata.
Un aiuto viene anche dato all’emergenza fame in Etiopia Zway. E un grande aiuto alla solidarietà per l’Assemblea Mondiale 2003 con la diffusione dei calendarietti.
Nel 2004 la Federazione si impegna nella diffusione dell’Agenda dell’Exallieva/o proposta dalla Confederazione distribuendone n. 1120.
Un nuovo progetto viene preso in considerazione: “Marialaya contro il lavoro minorile” in India a Tiruppur. Un’opera aperta nel 2003 che ha bisogno di grande sostegno per poter garantire ai piccoli lavoratori un’istruzione iniziale. Si continua a sostenere anche la Casa Laura Vicuna, il programma nutrizionale di Zway e una famiglia di Chennai – India.
Nel 2005 viene istituita la Commissione Solidarietà formata da: Laura Leoncini, Anna Maria Tortorolo, Silvana Ottonello, Sr Adelaide Monello e Sr Mirella Cardani le quali si impegnano a studiare e aprire nuove strade per la solidarietà. Si continua a sostenere “Marialaya – contro il lavoro minorile”, la Casa Laura Vicuna, il programma nutrizionale di Zway. L’emergenza tzunami vede tutte le Unioni coinvolte nella gara di solidarietà e si aiuta direttamente tramite l’Ispettrice di Chennay Sr Bernardine Lazar le popolazioni dell’India e attraverso la Confederazione la Thailandia. Il Consiglio decide di tassarsi e di adottare un bambino tailandese a distanza. Si contribuisce anche per l’uragano Katrina.
2006 La Commissione Solidarietà propone al Consiglio le Bomboniere Solidali, così a marzo viene lanciato il nuovo progetto “Condivido la mia gioia – Bomboniere Solidali” , queste ultime hanno subito un notevole successo!
Si propongono alla Federazione, oltre ai progetti della Non Uno di Meno Onlus, due nuovi progetti: “Una scuola per i più piccoli” Rawson – Argentina ricostruzione della Scuola dell’Infanzia ultracentenaria e “Una cena per tutti” Dindigul – India offrire la cena e l’occorrente per lo studio a 70 bambini. Si continua inoltre a sostenere il progetto Marialaya, Non uno di meno, Un tetto un cuore, e il sostegno per la giornata mondiale della lebbra alle suore Figlie dei Sacri Cuori di Gesù e Maria, gruppo della Famiglia Salesiana che hanno un lebbrosario in Agua de Dios - Colombia.
2007 Un nuovo progetto sul territorio ligure, risposta alle finalità della nostra Associazione e all’appello del Rettor Maggiore che esorta a promuovere e sostenere la VITA e alla domanda di concretezza sul nostro territorio. Nasce così il progetto “Una vita un dono” progetto rivolto a neonati in attesa di affido o adozione, che verranno ospitati nella casa delle Piccole Suore Missionarie della Carità (Don Orione) di Genova Quezzi. Il progetto è a sostegno dell’Associazione l’Abbraccio di Don Orione di cui, ad aprile 2007, siamo diventati soci per dare maggiore forza al loro messaggio a difesa della vita.
Continua il sostegno al progetto”Una cena per tutti” ora i bambini alla missione sono 250 e al progetto “Una scuola per i più piccoli”. L’emergenza Bangladesh viene presa in considerazione attraverso la Caritas Italiana.
… e tante altre micro realizzazioni, nel silenzio e nel rispetto della dignità della persona, nelle nostre UNIONI, inoltre sostegno alle opere delle FMA liguri sia con contributi economici che attraverso il volontariato.

Organizzazione

<

Delegata di Federazione
Sr Eliana Bignasco

Presidente di Federazione
Carla Ghigliazza

Vice-Presidente
Angela Imperatore

Tesoriere
Mario Belotti

Segretario
Michele Minetto

Consigliera Comunicazioni
Marisa Vallarino

Consigliera Solidarietà
Gabriella Torretta

Commercialista
Mariangela Badino

Commercialista
Paolo Lupi

Economia Aziendale
Daniele Bocci


Download

Benvenuti nel nostro mondo!

"Fate con libertà tutto ciò che richiede la Carità!"