Federazione Ligure Exallieve/i Figlie di Maria Ausiliatrice - ONLUS

Sede di Alassio

Dati e storia aggiornati al 2007



Costituzione dell’Unione 12 novembre 1971
Già dal 1995 l’Unione di Alassio, dopo aver studiato con la Confederazione e ricevuto il parere favorevole, si è costituita civilmente facendo approvare lo Statuto dall’Assemblea dell’Unione e a sua volta registrandolo all’Ufficio delle Entrate, nel 1998 dopo l’approvazione del nuovo Statuto Confederale (1997), l’Unione ha adeguato il proprio statuto a quello Confederale. Questi passi hanno permesso all’Unione di poter interagire con le Istituzioni. Nel 2006 nuova revisione dello Statuto per adeguarlo nuovamente a quello Confederale (2003) e alle nuove normative sulle associazioni ricevendo il 9 marzo 2006 il parere di Conformità dalla Confederazione il nuovo Statuto è stato approvato nell’Assemblea di Unione del 10 Giugno dello stesso anno.

Attività recenti
- Cura della formazione degli associati con itinerari annuali proposti ogni due mesi, gli argomenti trattati in questi ultimi anni sono i temi proposti dalla Confederazione e Federazione: le linee d’impegno “Liberati per liberare”, “Educare all’amore: una sfida”, gli “Atti dell’Assemblea Confederale”, “Buoni cristiani, onesti cittadini, veri europei”, i documenti della Chiesa, dell’Istituto della Famiglia Salesiana in particolare le Strenne del Rettor Maggiore.
- Incontri di preghiera e formazione con la Famiglia Salesiana, in particolare nel 2002 si è sviluppato il tema sul significato dell’appartenenza alla Famiglia Salesiana. E’ attiva la Consulta della Famiglia Salesiana.
- Coinvolgimento dell’Unione e delle Exallieve a tutte le proposte della Federazione: Giornata Regionale Ponente – 15 marzo 1998, Giornata Regionale – 17 marzo 2003 tema “Accogliere e aprire la mente e il cuore verso gli altri” con Don Alberto Lorenzelli e la testimonianza di due coppie di sposi.
- Collaborazione con le FMA nell’Oratorio – Centro Giovanile e nell’Estate Ragazzi, in particolare dal 2003 assunto il coordinamento dell’attività estiva.
- Promozione di incontri culturali: Cineforum e Scuola per Genitori sul Sistema Preventivo.
- Promuove e sostiene progetti di solidarietà e attività missionarie, aderendo in particolare ai progetti della Confederazione e della Federazione Ligure, rispondendo con generosità anche alle emergenze tipo alluvione del Piemonte raggiungendo Alba, Asti e Alessandria (1994), emergenza Kossovo e sud-est asiatico, senza tralasciare le urgenze sul territorio, istituendo anche borse di studio e borse spesa. Le attività solidarietà vengono organizzate con una parte di sensibilizzazione formativa all’argomento diritti dei bambini e delle donne, dignità della vita, pace e sviluppo e con la raccolta fondi attraverso cene, polentate, bancarelle sia per le vie della città che in Istituto e davanti alle chiese e con altre mille strategie studiate appositamente per l’occorrenza.
- Attenzione particolare agli anziani, attraverso l’Ambulatorio Infermieristico e la visita periodica alle anziane della Casa di riposo Stella Maris di Andora, in occasione delle feste con pomeriggi musicali con ballo e travestimenti, e alle nostre suore anziane di Villa Piaggio. In rete con l’Associazione Amici di Padre Hermann si appoggia il progetto “Insieme per non rimanere soli” rivolto ad anziani soli che hanno bisogno di compagnia o aiuto per piccole spese, con la disponibilità di una nostra exallieva ad un turno mensile.
- Il “LABORATORIO MISSIONARIO” luogo di incontro per associati e non con attività di cucito, ricamo, maglia, decoupage … in aiuto alle attività dell’Oratorio e per sostenere i progetti di solidarietà.
- Gestisce, con licenza comunale un “baretto” (spaccio) all’interno dell’Oratorio Maria Ausiliatrice e per l’anno 2003/4 ha programmato un itinerario di educazione alla sobrietà e all’acquisto critico rivolto ai bambini e ai loro genitori attraverso, anche, la vendita di prodotti del commercio equo-solidale.
- L’Unione è membro della CDAL (Consulta Diocesana per l’Apostolato dei Laici) della Diocesi di Alberga –Imperia dal 1992, partecipando così alla vita attiva della Chiesa Diocesana.
- Molte Exallieve sono impegnate come catechiste nelle parrocchie, portando nella chiesa locale la spiritualità salesiana.
- Aderisce e partecipa ad iniziative di altre Associazioni (ABEO, ANLAIDS; Ass Bambini Cri du Chat, Amici di Padre Hermann …) e in rete con il Comune in particolare con l’Assessorato al volontariato.
- 6 dicembre 2003 giornata inaugurale dell’Ambulatorio Infermieristico alla presenza di molte autorità civili e religiose, cittadine e provinciali: il Sindaco Arch. Marco Melgrati, l’Assessore al Volontariato Dott.sa Loretta Zavaroni, il Consigliere Regionale Dott. Angelo Barbero, il Parroco Don Luciano Massaferro, la Vice Presidente Confederale Reneè Dassy Seghers, … Il progetto “Ambulatorio Infermieristico” si inserisce nell’attività di volontariato in sostegno della popolazione, in supporto alle esistenti strutture sanitarie ed in collaborazione con esse per quanto riguarda la parte medica. L’Ambulatorio si propone oltre al puro servizio sanitario uno stile di relazione che permetta all’altro di sentirsi amato, favorendo sentimenti di apertura e gratuità.
- Perché un Ambulatorio Infermieristico?
L’idea di un Ambulatorio Infermieristico nasce da un bisogno reale della cittadinanza di Alassio, essendo venuto a mancare un servizio analogo offerto da un apprezzato Istituto Religioso. Le numerose richieste dei cittadini hanno suscitato in alcune persone il desiderio di rispondere a questa necessità. Cosa offre? L’ “Ambulatorio Infermieristico” offre essenzialmente quattro tipi di servizio:
1. Terapia iniettiva intramuscolare
2. Stick diabetico e colesterolo
3. Misurazione pressione arteriosa
4. Peso corporeo
Il servizio è gratuito e viene fornito esclusivamente da Personale infermieristico professionale e dietro prescrizione medica. Destinatari Tutti coloro che necessitano di qualsiasi tipo di aiuto infermieristico e morale.
L’Ambulatorio Infermieristico è nato in rete con la Parrocchia San Vincenzo e con convenzione con il Comune di Alassio. Inoltre la rete si è allargata con l’AVIS locale, nella gestione alla pari del locale dove è ubicato sia l’Ambulatorio che la sede AVIS, questa convivenza ha reso possibile la collaborazione tra le due associazioni.


Torna a Sedi

Organizzazione

Presidente
Rosanna Iebole

Vice-presidente
Elisa Martino

Tesoriera
Gabriella Torretta

Segretaria
Laura Cavedini

Consigliera
Maria Borasi

Consigliera
Germana Croci

Consigliera
Astrid Hammond

Delegata
Sr Milena Zunino


Download